Aldo Nove

(Intervista del Gennaio 2000)

Aldo Nove è un mito, uno scrittore che risponde anche alle lettere dei lettori su qualche settimanale, il suo ultimo libro “Puerto Plata Market” è stato un ottimo successo, sentiamo cosa ci racconta....via e mail

 

Intrippa Shake-Ciao Aldo come va ?

Aldo- Bene, grazie.

IS-Cos'e' cambiato dagli inizi a Puerto Plata Market ?

A- Nulla.

IS-I tuoi gusti musicali ?

A-Laura Pausini poco.

IS-Ti piace la trippa ?

A- No!

IS-Che rapporto hai con i tuoi lettori ?

A-Ogni tanto qualche fotomodella dalla bellezza squassante mi aspetta sotto casa per conoscermi in maniera approfondita, ed io, solitamente, accondiscendo. (Complimenti per la trasmissione ndr.)

IS-E con i film a luci rosse ?

A- Prediligo le produzioni tedesche anche se non disdegno i prodotti della Berth Milton Production. Per segarsi la tele resta sempre molto più comoda del computer.

IS-Il film, il disco e il libro che hanno cambiato la tua vita...

A- Film:"Cuore selvaggio", D. Linch; Disco: "The Man Machine", Kraftwerk; Libro: "I Furiosi", Nanni Balestrini.

IS-Progetti futuri ?

A-Un romanzo d'amore.

IS-Ti piacciono le basette alla Litfiba ?

A- No

IS-Cosa ne pensi dell'editoria italiana ?

A-Come in ogni campo, ci sono molte persone in gamba e molti deficienti.

IS-Puo' un assorbente cambiare la vita di una donna ?

A- Non ho esperienze dirette nel settore.

IS-La cosa piu' bella o piu' brutta della vita ?

A-Megan Gale

IS-Se io dico nutella ?

A-E' buona, bisogna riconoscerlo.

IS-Cosa pensi di chi lavora in fabbrica ?

A-Che sta facendo un'esperienza che anch'io ho fatto per soli quindici giorni. E sono stati più che sufficienti.

IS-Cosa pensa il tuo parroco di te ?

A-Ah davvero ho un parroco?

IS-Che differenza c'è fra un single e una motosega ?

A-Le motoseghe non si suicidano.

IS-Cosa fa Aldo quando non lavora ?

A-Litiga con la vicina che lo accusa - ingiustamente - di tenere lo stereo troppo alto.

IS-Qualcosa da aggiungere ?

A-Una delle risposte è falsa, purtroppo. (Con questa risposta Aldo si è guadagnato un consulto gratis con il mago.ndr.)