Stefania (Trans)

Un amico mi ha proposto di intervistare un transessuale, alla mia "carriera" professionale mancava e la cosa mi sembrava nuova ed eccitante, l'intervista fatta via e mail è abbastanza breve e tutto sommato è quello che mi aspettavo. Ringrazio Tiziana delle risposte. Intervista di Giugno 2002.

 

 

Stefano-Ciao, come va in questo periodo ? 

Tiziana-Bene, molto bene.

 

 

S-Sei un trans operato, questa modifica cosa ti ha comportato interiormente e nei rapporti con gli altri ?

 

T-I miei amici mi conoscono , sono fatta in un certo modo, ma credo poco. Sono stata sempre molto coccolata.

 

 

S-Che differenza trovi fra un omosessuale e un transessuale ?

 

T-La differenza ? Falla te. (Magari, vincerei il Pulitzer.Ndr.)

 

 

S-Fra i tuoi abituali amici o clienti quale sono state le cose più strane a cui ti sei ritrovata ?

 

T-Troppo lunga la risposta.
 

 

S-Dicono (soprattutto i trans in tv) che chi si opera poi non lavora, è vero ?

 

T-Cazzate.

 

 

S-La maggior parte che viene con te è passiva o attiva ? puoi fare una percentuale ?

 

T-50 e50.

 

 

S-Di che età sono le persone che ti cercano  ?

 

T-Dai 20 in sù.Soprattutto giovani.
 

 

S-Qual'e' la persona modello che ti cerca ? (single, sposata, ecc...)

 

T-Non esistono modelli.
 

 

S-La cosa più bizzarra a cui ti sei trovata ?

 

T-Un bellissimo ragazzo vestito completamente da ficona e insisteva che era maschio.

 

 

S-Sei credente ?

 

T-Si

 

 

S-Che rapporti hai con la tua famiglia e i tuoi parenti ?

 

T-Bellissimi , mi adorano.

 

 

S-Cosa cambieresti della tua vita e cosa non cambieresti ?

 

T-Nulla, é stata la mia vita, bella o brutta.

 

 

S-Cosa ami e cosa odi di più delle persone ?

 

T-Sincerità.Odio la falsità.

 

 
S-Dagli occhi delle persone cosa sai dedurre ?

 

T-Apertura e sincerità.

 

 

S-Qual'è il tuo sogno nel cassetto ?

 

T-Amare.