Aerofagia

 

Credo ci sia poco da ridere ma scoreggiare non deve fare ne ridere ne deve rendere le persone timorose, tutti lo fanno, dal più insignificante essere umano ai più alti vertici politici mondiali, tutti  lo fanno e l’Aerofagia purtroppo non è una cosa da poco perché rende difficile la vita a chi ne è colpito e a chi sta nelle vicinanze. L’Aerofagia è una malattia causata dalla deglutizione involontaria di aria accumulata nello stomaco, questa cosa spesso è fastidiosa.  

Ci sono alcune regole che devono essere accuratamente rispettate da parte del malato:

-I pasti devono essere almeno tre e regolari

-Masticare piano e mangiare in assoluta tranquillità

-Eliminare bevande gassate o caffè, The, anche qui viene favorita la deglutizione di aria

-Evitare cibi ricchi di fibre (pane integrale, pasta ecc…)

-Mangiare frutta oppure bere ma possibilmente lontano dai pasti

-Fumare meno possibile, meglio smettere, inoltre anche in questo caso viene favorita la deglutizione di aria

-Evitare il consumo di legumi secchi e freschi come ceci, fagioli, lenticchie,cavoli,cetrioli,cipolle, peperoni ecc.. ecc..

-Evitare latte, gelato e creme varie o alimenti ad alto contenuto di lattosio

-Evitare prodotti che contengono mannitolo e sorbitolo , concentrati ad esempio nelle gomme da masticare senza zucchero, inoltre le gomme da masticare favoriscono la deglutizione di aria

-Evitare carni grasse, burro e formaggi grassi, fritti.

 

Da Favorire:

Il rilassamento, il sonno ( non vicino ai pasti). Lo stress aumenta la ritenzione di gas

L’esercizio fisico regolare è una specie di toccasana, non solo per l’aerofagia ma per il corpo.